skip to Main Content

Il Testimone Silenzioso

MILANO, MyMicroGallery,

9 -27 ottobre, 2018

NEW YORK, Onishi Project

14-27 giugno 2018

LONDRA: Camden Image Gallery

12 -23 febbraio 2019

Artisti: Barbara Bachner, Augusta Bariona, Catherine Cailliau, Stefania Carrozzini, Kentaro Chiba, Amela Cikota, Patrick Dennis, Gaia Di Blasio, Nicholas Down, Cecilia Flaten, Grazia Gabbini, Jasmin Genzel, Oki Izumi, Susi Lamarca, Elisabeth Laplante, Temel Nal, Tiziana Priori, Gerd Rucker, Misa Sawairi, Marion Schmidtke, Marcello Séstito, Diana Storey, Armanda Verdirame, Susi Zucchi

Il Testimone Silenzioso

La mostra è ispirata al film documentario islandese “Innsaei” e si concentra sull’idea della Natura nel contemporaneo. La Natura, la nostra madre terra, è concepita qui in tutta la sua complessità, come un testimone silenzioso con la sua forza, immensità e bellezza.   Ci osserva lasciandoci nella consapevolezza della nostra fragilità rispetto ad essa e ricordandoci che alla fine tutto è uno, tutto appartiene alla stessa sostanza del cosmo. E’ la natura oggi a dettarci in modo inderogabile un’etica e sarà la natura in futuro a obbligarci a ritornare alla nostra essenza. Fino a quando la terra sarà in grado di ospitare un essere umano egoista che pensa e agisce in base alle sole leggi del mercato e dell’interesse ?

Da qui dipende il nostro destino di abitanti del pianeta. Tutte le realizzazioni dell’arte contemporanea non possono prescindere dal confronto con la natura perché essa rappresenta la misura della coscienza e della sensibilità. La natura, quindi, è The Silent Witness, ovvero, il testimone silenzioso, ha un’anima e dà senza volere nulla in cambio, come il sole che sorge e tramonta ogni giorno seguendo un’armonia cosmica. La natura è sacra, e l’arte, guardando a essa, può contribuire alla consapevolezza e alla nascita di una nuova coscienza planetaria. “L’uomo e la Natura con l’animo riunito costruiranno un nuovo mondo”, ripeteva spesso Joseph Beuys, ed è questo che noi ci auspichiamo ed è anche questo lo spirito con il quale gli artisti hanno lavorato. The Silent Witness offre l’opportunità di riflettere sulla Natura come testimonianza e sacra guida che ci invita a scoprire l’intuizione come un percorso verso il Sé più profondo. (Stefania Carrozzini)

Back To Top